AziendaInvestitoriStampaSostenibilitàLavora con Noi
Wind print logo

Una vita da social

Wind ha voluto essere per il terzo anno consecutivo al fianco della Polizia Postale e delle Comunicazioni, del Ministero dell’Istruzione e l’Autorità Garante per l’infanzia e l’adolescenza per il progetto “Una Vita da Social”, la più importante campagna educativa itinerante sulla sensibilizzazione e prevenzione dei rischi e pericoli della rete, che già lo scorso anno ha permesso di incontrare circa 100.000 studenti nelle piazze e 400.000 nelle scuole, 15.000 genitori, 8.000 insegnanti per un totale di 1.800 Istituti scolastici, 9.000 km percorsi e 42 città raggiunte sul territorio italiano.
Tutto questo ha come obiettivo quello di informare per un uso corretto del web e per cercare di evitare che episodi gravi di cyber bullismo, intesi come forme di prevaricazione per un uso distorto delle tecnologie, possano ripetersi.
Il progetto è partito a  gennaio e terminerà con la fine dell’anno scolastico.

 

Città della scienza

Dopo l’incendio doloso che ha distrutto una delle eccellenze italiane, “La Città della Scienza” a Napoli, Wind ha voluto dare il suo contributo per la ricostruzione di un luogo dall’alto valore simbolico. ll 4 aprile in partnership con Wind è stata inaugurata la Reporteen School, la prima scuola italiana ed europea di giornalismo televisivo. Obiettivo del progetto è diventare un punto di riferimento per le scuole del paese nel campi dell’insegnamento del linguaggio e dell’informazione legata ai nuovi media. In linea con i suoi valori Wind è vicina ai giovani, alla cultura, alla comunicazione e allo sviluppo del territorio, investendo sul talento, l’eccellenza e la qualità, in un progetto che oltre a sostenere la ricostruzione mette al centro i giovani e il loro straordinario talento.