AziendaInvestitoriStampaSostenibilitàLavora con Noi
Wind print logo

Diritto di Ripensamento

Diritto di Recesso

In caso di conclusione del contratto a distanza o fuori dai locali commerciali, ai sensi dell'art.52 del Codice del consumo e delle Condizioni generali di Contratto potrà recedere fino a 14 gg. successivi all'attivazione del servizio senza indicarne le ragioni e senza penalità. Qualora eserciti il diritto di recesso dopo aver esplicitamente richiesto che la prestazione del servizio inizi durante il periodo di recesso, sarà tenuto al versamento di un importo proporzionale a quanto le è stato fornito fino al momento in cui ha informato l’operatore della sua volontà di recedere. In particolare le sarà addebitata la quota parte del canone dell’offerta relativa al periodo di fruizione del servizio e l'eventuale traffico effettuato e non incluso nel canone. Non sosterrà alcun costo di disattivazione del servizio. In caso di passaggio di una linea attiva, l’eventuale recesso non comporterà il ripristino automatico del rapporto con il suo precedente operatore.
Sarà possibile recedere utilizzando la modulistica presente sul sito www.wind.it oppure tramite comunicazione nella quale viene chiaramente manifestata la volontà di recedere. La comunicazione di recesso potrà essere inviata mediante lettera raccomandata A.R. a: Wind Tre S.p.A. - Casella Postale 14155 - Ufficio Postale Milano 65 - 20152 Milano MI oppure tramite PEC.
Chiamate verso numerazioni speciali, scopri i dettagli sulla pagina dedicata.